SPETTACOLO AL “CORONA”, LO SCUOLABUS PER DISABILI NON È UN MIRAGGIO

Un pulmino per i diversamente abili. È questo l’obiettivo prefissato dal comitato dei soci Unicoop Tirreno  e soci Coop di Quarto che, grazie a varie iniziative organizzate sul territorio, sono certi di raggiungere le risorse economiche essenziali all’acquisto.

Un pulmino per i diversamente abili. È questo l’obiettivo prefissato dal comitato dei soci Unicoop Tirreno che, grazie a varie iniziative organizzate sul territorio, confidano di raggiungere le risorse economiche essenziali all’acquisto. La raccolta dei fondi è iniziata l’anno scorso, nel mese di ottobre, con un torneo di burraco, per poi proseguire presso il teatro “Corona” di Quarto con la rappresentazione teatrale di una commedia di Eduardo Scarpetta. Una mostra diretta dal Prof. Ciraci, poi, ha chiuso l’anno di solidarietà; presso il centro commerciale IperCoop, nel mese di dicembre, alcuni quadri sono stati messi a disposizione dagli studenti del Liceo Artistico E. Majorana.

Il 2010 continua a vedere l’impegno costante da parte dei soci Unicoop di Quarto, nella figura del presidente responsabile Romualdo Molino: a maggio un cabarettista puteolano, Franco testa, si è esibito in uno spettacolo al “Corona” e domani, 16 dicembre alle ore 20, lo stesso teatro ospiterà uno spettacolo teatrale di musica classica napoletana, che vedrà la partecipazione di numerosi artisti.

Un’altra iniziativa di solidarietà che vede sempre più vicino il traguardo da raggiungere, un pulmino per il trasporto di disabili da donare all’A.I.A.S.-“Teresa Baiano” di Quarto, Associazione Italiana Assistenza Spastici, in modo tale da garantire, da un lato, la possibilità ai ragazzi di prendere parte alle attività consigliate dai professionisti sanitari e, dall’altro, una maggiore sicurezza e tranquillità ai genitori degli stessi.

Francesca Galasso

 

Top