SETTIMANA DEL BENESSERE PSICOLOGICO, A QUARTO CONFERENZA DAL TITOLO “IL BULLISMO E I GIOVANI”

“Il bullismo e i giovani” è il titolo della conferenza-dibattito che si è tenuta il 16 novembre, alle ore 12, presso l’ISIS di Quarto. A partecipare al convegno, organizzato nell’aula magna della scuola, l’assessore alle Politiche sociali, Valentina De Maria, organizzatrice, in collaborazione con l’ordine degli psicologi della Campania e con l’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani); l’assessore alla Pubblica istruzione e alla Cultura, Domenico Tiseo e il consigliere regionale, Corrado Gabriele. Relatrici della giornata sono state due psicologhe, Melania Amitrano e Maria Piccirillo.Una platea composta prevalentemente da giovani, scelti tra le classi più “a rischio” dell’istituto, come ha sottolineato una professoressa, ha seguito con interesse gli interventi che si sono susseguiti. L’assessore Domenico Tiseo ha dato inizio alla conferenza: “Questa è la Settimana del benessere psicologico e rimarranno aperti, gratuitamente, circa 500 studi di psicologi in tutta la Campania. Inoltre, più di duecento conferenze stanno interessando la regione: l’incontro in questione rientra proprio nelle iniziative legate al benessere psichico”. È seguita una proiezione dal titolo “A scuola di legalità”, realizzata da una classe della scuola media statale Piero Gobetti. Partendo da questa, le due psicologhe hanno strutturato l’intervento, ponendo in evidenza quanto il fenomeno del bullismo interessi i giovani, soprattutto in ambito scolastico. Infatti, come ha affermato la psicologa Melania Amitrano, il luogo con percentuale più alta di fenomeni legati al bullismo è proprio l’aula. È emerso che la scuola, quindi, per combattere il fenomeno, deve prenderne prima di tutto consapevolezza, per poi poter elaborare una politica di antibullismo, in collaborazione con tutte le componenti scolastiche.
Francesca Galasso

Top