SECONDA EDIZIONE “MALAZE’, IL CRATERE DEL GUSTO”; CICLOPEDALATA ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO

La manifestazione enogastronomica Malazè torna con la sua quinta edizione e Quarto ne prende parte per il secondo anno consecutivo. Filo conduttore è il ciclo-wine tour, una ciclopedalata che ha fatto tappa alle quattro  cantine ed aziende vinicole di Quarto che hanno aderito: Cantine Quartum, Il Cellaio, Grotta del Sole e Carputo.

L a manifestazione enogastronomica Malazè torna con la sua quinta edizione e Quarto ne prende parte per il secondo anno consecutivo. Filo conduttore è il ciclo-wine tour, una ciclopedalata che ha fatto tappa alle quattro  cantine ed aziende vinicole di Quarto che hanno aderito: Cantine Quartum, Il Cellaio, Grotta del Sole e Carputo. Appuntamento alle ore 9.00 alla villa comunale, da lì chi si è cimentato nella pedalata, oltre ad ammirare il magnifico paesaggio, ha potuto fare tappa alle cantine, degustando la cucina locale e il vino da esso prodotto. Quest’ anno, però, volontà degli organizzatori e dell’amministrazione comunale è stata anche quella di ricordare il sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, barbaramente ucciso in un agguato camorristico. Simbolo, infatti, é stata una fascetta nera indossata al braccio dai partecipanti.

Organizzatore dell’evento archeoenogastronomico il Presidente dell’associazione “Campi Flegrei a tavola” è Rosario Mattera, il quale ha parlato di un’iniziativa a cui hanno potuto prendere parte , gratuitamente, massimo cento persone, per consentire una visita dettagliata e per ammirare al massimo il patrimonio presente. L’assessore allo sport, cultura e spettacolo, Domenico Tiseo, infatti, sottolinea che l’intento di questa manifestazione è quello di far conoscere le risorse del territorio e di promuovere la bellezza ed il fascino di questa zona dei Campi Flegrei.

“Il messaggio culturale- afferma l’assessore- è alla base di questo progetto e in questo modo i cittadini testimoniano la loro appartenenza al territorio”.

Francesca Galasso

Top