QUARTO: PREVISTO UN RESTYLING PER IL CIMITERO. PER 1 E 2 NOVEMBRE STABILITO NUOVO DISPOSITIVO DI TRAFFICO

Quarto. Un milione e 400mila euro, per i costi di esproprio e realizzazione di 110 cappelle cimiteriali e oltre 600 loculi e nicchie. E’ il costo complessivo dei lavori di ampliamento e restyling del cimitero civico di via Dante Alighieri. Gli interventi, già avviati da 10 giorni, sono stati presentati alla stampa nel corso di una conferenza dal sindaco Sauro Secone, dall’ingegnere Vincenzo Lista, caposezione Ambiente e dai consiglieri comunali Mario Ferro e Giovanni De Vivo. «Con l’avvio dei lavori per l’ampliamento del cimitero, il cui costo è stato coperto quasi per intero con il sistema dell’autofinanziamento da parte dei singoli richiedenti dei loculi e dei lotti di edificazione delle cappelle, rispondiamo ad una esigenza sollevata da anni dalla cittadinanza – ha sottolineato nel corso della conferenza stampa il sindaco Sauro Secone – Lavori importanti, poi, anche per la riqualificazione di una parte di via Dante Alighieri, con la previsione di un’area di parcheggio più ampia per tutti coloro che si recheranno in visita al cimitero, panchine e zone a verde». Il sindaco, poi, ha ricordato che il progetto di ampliamento del civico camposanto era stato indicato tra le priorità dell’amministrazione Secone fin dal suo insediamento, con la delega al progetto data al compianto consigliere comunale Pasquale Riccio. L’ingegnere Vincenzo Lista ha sottolineato che l’intera opera sarà ultimata per la prossima estate, mentre la zona per la realizzazione delle 110 cappelle sarà divisa in altrettanti lotti della superficie di 18 metri quadrati ciascuno. «Saranno, inoltre, previsti interventi per le urbanizzazioni – ha aggiunto ancora l’ingegnere Lista – con la realizzazione delle immissioni in fogna, la nuova illuminazione e la realizzazione di aiuole e viali alberati. Stiamo, poi, lavorando alla stesura di un regolamento comunale cimiteriale, da far approvare dal Consiglio comunale, che dovrà prevedere anche una serie di parametri standard per la realizzazione delle varie cappelle, in modo da avere una uniformità strutturale». Il sindaco Sauro Secone, poi, ha criticato lo stato di manutenzione dell’area dell’ipogeo comunale, affidata alla società Quarto Multiservizi spa, preannunciando che allo studio dell’amministrazione comunale c’è anche l’ipotesi della esternalizzazione del servizio di manutenzione. «Sono poco soddisfatto dello stato in cui versa attualmente il cimitero comunale di via Dante Alighieri – ha sottolineato il sindaco – Per questo motivo stiamo valutando con la maggioranza consiliare di predisporre un nuovo appalto per il servizio manutentivo, che al momento è già esternalizzato. Per ora è solo un’idea, alla quale stiamo ancora lavorando, ma non c’è nulla di deciso». Come ogni anno, poi, in occasione del ponte di Ognissanti e della celebrazione dei defunti, il sindaco Secone ha firmato una ordinanza che prevede il nuovo senso unico di marcia in via Dante Alighieri, dalla rotonda di via Gandhi fino a via Consolare Campana, come avviene da tre anni a questa parte. Il dispositivo di traffico sarà in vigore l’1 e 2 novembre dalle ore 8 alle ore 19.

Salvio Di Lorenzo

Top