POZZUOLI, NUOVA EMERGENZA RIFIUTI

E’ nuova emergenza rifiuti a Pozzuoli, dove la raccolta è ferma in alcune zone da oltre tre giorni, provocando disagi alla popolazione.

Nell’area che va dal Comune Flegreo a Quarto, compresi i quartieri di Toiano e di Monterusciello, sono moltissimi i rifiuti abbandonati lungo la strada che marciscono al sole senza essere conferiti alle discariche del rifiuti non differenziati. In particolare in località Spinelli, a confine tra Quarto e Pozzuoli, presso l’ipermercato ‘Quarto Nuovo’ è presente una vera e propria discarica a cielo aperto tra rifiuti indifferenziati e materiali ingombranti che andrebbero collocati nelle isole ecologiche.

Parte della carreggiata, oltre 200 metri, è occupato da sacchetti ed altro materiale, come quello di risulta di tipo edilizio, scaricato abusivamente. Le altre zone critiche sono Agnano-Pisciarelli, località San Martino e via Celle, dove in un tratto della strada romana “Appia”, chiusa al traffico da oltre cinque anni a causa di una frana, sono stati riversati e vengono ancora oggi abbandonati rifiuti di ogni tipo.

Ricoprendo in questo modo l’intera superficie stradale, si è venuta a creare una barriera per un eventuale accesso in prossimità della Necropoli romana di via Celle.

Francesca Galasso

Top