IV NOVEMBRE RICORDO DEI CADUTI DDI TUTTE LE GUERRE

Deposta, dall’assessre alla P.I., Mimmo Tiseo, in rappresentanza dell’amministrazione comunale quartese, una corona di alloro in ricordo di tutti i caduti di tutte le guerre.

IV Novembre; Ricordo dei Caduti di Tutte le Guerre, Festa delle Forze Armate, Ricorrenza della Firma del Trattato di Pace con l’Impero Austro-ungarico, a Villa Giusti, come conclusione del 1° Conflitto Mondiale.

In Quarto, piazza S. Maria, si sono radunati, stamattina, le Forze dell’Ordine di Quarto, quali i Vigili Urbani, con il loro comandante maggiore Fruttaldo Castrese, ed i Carabinieri della locale Tenenza, nonchè le Associazioni dei Carabinieri a Riposo, le rappresentanze scolastiche dei quattro Circoli Didattici, delle Scuole Medie e dell’Istituto  Superiore, accompagnate tutte da docenti, il Prof. Mimmo Tiseo, Assessore alla Pubblica Istruzione, in rappresentanza del Comune di Quarto insieme al geom. Paolo Sabatino, Assessore alla Viabilità. E’ stata deposta una corona d’alloro, benedetta dai Religiosi della contigua Chiesa, ai piedi del Monumento ai Caduti. Sono risuonate ,nella piazza, le note del Silenzio, della Battaglia del Piave e dell’Inno Nazionale dal trombettiere della banda musicale “Raffaele Viviani” di Casola. Il Prof. Tiseo ha ricordato, nel suo discorso, il drammatico evento della guerra che non premia nessuno nè chi perde, né chi vince. Il sacrificio dei caduti di ogni Nazione va rispettato ed inteso al fine di raggiungere la Pace, unico vero obbiettivo di ogni Popolo per consentire civiltà e progresso.

Le Armi Italiane sono oggi impegnate in azioni di pace in tutto il mondo e questo ruolo di Difensori della Pace deve essere condiviso e motivo di orgoglio.

Veronica Di Vita

Top