INAUGURATA SEDE DEL NUOVO “ PARTITO DELLA NAZIONE.

Sabato scorso, in Via E. De Nicola al civico 55, si aperta la sede del nuovo partito che dall’UDC va verso questa formazione politica. Ma non mancano già dissapori all’interno della neo formazione politica.

Sabato scorso, 27 Novembre, alla presenza del V. Presidente del Consiglio Regionale, On. Biagio Iacolare si è inaugurata la sede del costituendo Partito della Nazione, in concomitanza con il tesseramento al nuovo partito che doveva scadere il 30 Novembre ma che quasi sicuramente slitterà di un mese. Al momento sono azzerate tutte le cariche che facevano capo quando era ufficiale la presenza dell’UDC, e quindi la responsabilità di eventuali atti politici dovrebbe spettare al capogruppo consiliare e quindi al consigliere Michele Di Falco.

Ma come si dice nel sottotilo dell’articolo non mancano già dissapori all’interno del gruppo consiliare che dovrebbe essere formato da quattro consiglieri e cioè: Michele, Di Falco, Carlo Giaccio, Geppino Esposito e Nunzio Felaco. Infatti a firmare per la sfiducia al Presidente del Consiglio Comunale, Leopoldo Carandente sono stati gli ultimi due e cioè Nunzio Felaco e Geppino Esposito segno evidente di una “ probabile “spaccatura” ed una diversità di vedute all’interno del partito e che quindi  non si sa a quali sbocchi potrebbe portare. Staremo a vedere gli sviluppi nei prossimi giorni o nelle prossime settimane, quando sargiooforza un inontro di uta la maggioranza a seguito di quanto successo con lariesta di sfiduci al residente del consiglio comunale e le conseguenti dimissioni dello stesso peraltro già protocollate nella giornata di Martedì 30 Novembre.

Veronica Di Vita

Top