CONSIGLIERE LISTA INVITA I COLLEGHI AD UN DIBATTITO PUBBLICO PER DISCUTERE DEL PROGRAMMA DI GOVERNO.

Alla discussione dovrebbero partecipare, non solo i professionisti nominati dal comune per i vari progetti, ma anche i funzionari apicali del Comune.

Il consigliere comunale  del P.D., Salvatore Lista invita tutti i consiglieri comunali ad un dibattito pubblico da tenersi nell’aula consiliare del comune di Quarto. “Alla luce degli eventi che negli ultimi tempi hanno visto l’intera Amministrazione Comunale di Quarto diventare protagonista di un acceso dibattito politico – amministrativo, ritengo opportuno e necessario che venga indetta una pubblica assemblea nella sala consiliare del Comune di Quarto, ove chiedere la partecipazione dei professionisti nominati dalla Amministazione e dei funzionari apicali del Comune, per discutere sui seguenti punti: Legge sulla casa e Edilizia Residenziale Sociale, Piano Insediamenti Produttivi, Distretto Sanitario, Piscina Comunale, Piano Urbanistico Comunale, Programmazione Lavori Pubblici, Ciclo Integrato dei Rifiuti, Quarto Multiservizi S.p.a., Finanze Comunali, Bilancio di previsione anno 2011. In tal senso è opportuna l’affissione, in tempi brevi,  di un manifesto pubblico, firmato dai Consiglieri Comunali, di avviso all’intera città.

8 Comments

  1. Quartomondo said:

    […] tutti i consiglieri comunali ad un dibattito pubblico […]

    E sai che risate! Tutta l’equipe tamarra che sarà pronta a prodursi in memorabili doscorsi, strafalcion, errori, sbagli, errori di trascrizione, ignoranza su Leggi e regolamenti.
    Se poi si pensa che, per motivi di mero interesse, quei signori cambiano anche casacca e idea ogni volta che gli pare, mi viene da chiedermi a cosa serve il loro riuniorsi…riunirsi per cosa?
    Davvero esiste qualcuno che pensa che quelle persone facciano gli interessi della colletività? E coloro che si oppongono ai consiglieri, sono forse dalla parte della gente?

    La verità è che sta gente, dovrebbe riunirsi in case private, sostenendo i costi delle loro INUTILI riunioni e delle loror INUTILI chiacchierate. Di questa gente, a meno di non essere dei commisti, dei ruffiani, dei camorristi et similia, NON FREGA NIENTE A NESSUNO.
    Gente inutile, impreparata, inadeguata e COSTOSISSIMA.

  2. Francesco Cangiano said:

    Io capisco la reazione di Quartomondo anche se, essendo uno di quei “politicari” cui lo stesso fa riferimento, non posso condividerla in toto (di certo però condivido l’invito ad andare tutti a casa avendo noi consiglieri “politicari” dimostrato, tutti nessuno escluso anche se con responsabilità diverse, di essere inadeguati ad amministrare questo Comune. Eppure sono sempre convinto che a Quarto vi sono tantissimi esponenti del centro-sinistra che potrebbero tranquillamente ottenere migliori risultati di noi come Consiglieri Comunali ma questo è altro argometo.
    Non posso, quindi, fare altro che sorridere (purtroppo amaramente) alla proposta dell’amico Lista. Un convegno pubblico con al centro argomenti di tale importanza per la vita di questa città da discutere tutti insieme! E stiamo parlando di argomenti, alcuni dei quali vengono discussi su questo territorio da decenni oramai (PIP, Distretto sanitario, Quarto multiservizi, ciclo dei rifiuti), per altri invece ci vogliono tempi lunghissimi per poter decidere per il meglio (PUC, bilancio comunale) ed infine per quelli che cambierebbero dalle fondamenta questa città (nel bene o nel male a seconda di cosa sceglie di fare) quali “piano casa” ed ERS,di certo non bastano poche ore di discussione. Invece si propone di farne un unico incontro pubblico.
    E’ un modo come un altro di dire “perdiamo ancora altro tempo”. C’è da sorridere o forse solo da piangere davvero. Siamo davvero alla frutta, forse anche al digestivo!

  3. marisa said:

    mi risulta che su circa 36.000 abitanti, Quarto abbia solo circa 10.000 “indigeni”. Gli atri sono “immigrati” e gli immigrati della prima ora in particolare sono in grandissima parte persone perbene: impiegati, operai, insegnanti. Perchè ancora vivono questa città come il dormitorio? Perchè non si svegliano e, con un rigurgito di volontà di riscatto, si mettano in discussione formando un’associazione o aderendo a qualcuna che già esiste, e facciano qualcosa di concreto, esautorando così i vecchi poteri locali che, lo sappiamo bene, hanno a cuore solo il proprio interesse che si sostanzia in edilizia, edilizia, edilizia …., senza regole, senza controllo! Vuoi vedere che forse è possibile rendere questa cittadina vivibile anche di giorno?

  4. quartesedoc said:

    hai ragione marisa magari all’associazione di Cangiano che dici?

  5. Mastinoquartese said:

    E perché no? Cosa avrebbe l’associazione di Cangiano che non va, caro quartesedoc? Conosci gli iscritti? Non sono, forse, degni? Ambisci forse ad iuna tua associazione? Io non ho elementi per giudicare questa associazione, né quindi per ripudiarla. L’unica cosa che ho visto, e mi é sembrata eccellente, é stato il concerto alla chiesa del Divin Gesù. Inviterei tutti ad una maggior cautela nell’esprimere giudizi a priori.

  6. quartesedoc said:

    caro mastinoquartese, non ho detto che non e una buona associazione , non conosco gli iscritti ma conosco Cangiano di fama e so che stato nel PDS, poi nell’asinello , poi con una lista con i santoro candidato a sindaco contro secone , poi nella margherita, poi in rifondazione, adesso se creato un’associazione ,adesso da grande sostenitore di secone ha dichiarato che esce dalla maggioranza …. se l’associazione e coerente come Cangiano ti sei dato la risposta ….

  7. Quartomondo said:

    Sai quale potrebbe essere una differenza tra coloro che cambiano casacca? Un bel controllo sui loro redditi personali. Se tale reddito aumenta, magari ci potremmo infastidire e storcere il naso, ma se il reddito è lo stesso o cala, s ele funzioni e gli onori diminuiscono invece di aumentare, potremmo chiederci se, puta caso, si tratti di persona che non si riconosce nella brodaglia e nella marmaglia dei politicari quartaiuoli.

  8. Mastinoquartese said:

    X quartesedoc

    Alla luce di quel che mi dici non posso risponderti se prima non ho effettuato le verifiche del caso ed approfondito quello che dici. Non mi piace parlare di cose che non conosco a fondo

    X Quartomondo

    Sarebbe bello, ma credo sia molto difficile anche perchè le ricchezze vengono polverizzate in famiglia

Comments are closed.

Top