CISL, TASSA RIFIUTI: NONPAGATE SE L’AUMENTO SUPERA IL 10% DELLA PRECEDENTE CARTELLA.

Attraverso un comunicato stampa, la Cisl di Quarto invita a non pagare l’aumento della TARSU, (tassa sui rifiuti solidi ufrbani, se questa dovesse superare per l’anno 2010 la quaaota del 10%

Attraverso un comunicato stampa, la Cisl di Quarto invita a non pagare l’aumento della TARSU, (tassa sui rifiuti solidi ufrbani, se questa dovesse superare per l’anno 2010 la quaaota del 10% . Peratnto coloro che si dovessero trovare in tale situazione vi invitiamo a rivolgervi alla  nostra struttura, sita in Corso Italia a Quarto, per aprire un contenzioso con il comune di Quarto. Non è possibile che ancora una volta i cittadini quartesi devono pagare per l’inefficenza di questa amministrazione.

Al danno, quindi, si aggiunge anche la beffa considerando in quali condizioni versa la nostra cittadina con centinaia di tonnellate di rifiuti sparsi sul territorio e che non si sa quando saranno eliminati da tutto il territorio.



RESPONSABILE CISL QUARTO

ALFONSO COPPOLA

Top