ATTIVITÁ COMMERCIALI ABUSIVE: AL VIA I CONTROLLI SUL TERRITORIO FLEGREO

Nelle ultime ore, il territorio flegreo ha visto all’opera il comando di polizia municipale, i carabinieri della tenenza di Quarto e la Guardia di finanza di Pozzuoli per controlli amministrativi e sanitari in bar, ristoranti e panifici. Nell’occhio del ciclone sono le attività commerciali di vendita diretta al pubblico, al fine di verificare il rispetto delle leggi in materia di polizia e di autorizzazioni amministrative. La lotta all’abusivismo commerciale è il motivo fondamentale di queste operazioni, il cui esito si saprà solo fra qualche giorno, per non parlare delle occupazioni abusive di suolo, soprattutto per la vendita di frutta e verdura. «Controlli serrati da parte delle forze dell’Ordine, affinché i cittadini consumatori siano garantiti e tutelati», dichiara Secone, sindaco di Quarto.

Giorni fa, infatti, i carabinieri di Quarto, guidati dal maresciallo Antonio Fiore, hanno sorpreso e denunciato un 50enne di Marano, colto in fragrante su via Castel Belvedere, al confine con Quarto, mentre vendeva pane, trasgredendo le più elementari norme igieniche. Il pane era privo di etichette e di buste idroforate: per questi motivi l’uomo è stato sanzionato per complessivi 5.164 euro.

I cittadini di Quarto chiedono controlli più frequenti, per far sì che sia le norme amministrative sia quelle igienico-sanitarie siano sempre rispettate.

Francesca Galasso

Top